Seguici su:

Centri associati

Centro Culturale Il Mosaico di Trento

passaggio Teatro Oreste 4
38100 Trento
tel. 0328 9371967
centroculturale.ilmosaico@gmail.com

“La cultura non può che nascere da un gusto del vivere”. Con queste parole don Luigi Giussani invitava nel 1975 alcuni universitari a riflettere sul significato del loro essere studenti, intendendo con gusto del vivere “quel riverbero conoscitivo e affettivo che una determinata concezione dell’esistenza, un determinato giudizio di valore sulla vita, vissuto, comunque vissuto, danno.” E poco più avanti egli aggiungeva “non è innanzitutto questione di capacità di erudizione o di contenuti nuovi o di immagini strane e diverse da creare; è questione di una consapevolezza piena di questo gusto dell’esperienza che si sta vivendo, cioè del proprio io nella realtà, dentro i rapporti concreti, dentro la storia.”
La parola cultura descrive la posizione di giudizio critico e sistematico nei confronti della realtà a partire da un fattore determinante e ciò che da tale posizione viene generato.
Nella nostra esperienza, pertanto, “cultura” è anzitutto quello sguardo, comprensivo e unitario, a tutta la realtà, originato dall’appartenenza consapevole all’avvenimento cristiano ed alla sua tradizione.
Il Centro culturale il Mosaico è sorto a Trento nel 1983 dall’esperienza di educazione alla fede propria del carisma di don Luigi Giussani, e dalla definizione di cultura che tale esperienza ha proposto: “fare cultura” non è quindi l’attività di un gruppo di esperti o di competenti, ma esprime una dimensione che è propria di chiunque affronti le sfide della realtà con il desiderio di conoscerla e di trasmetterla.
Non è possibile, infatti, una neutralità culturale. Per il fatto stesso che viviamo e ci muoviamo nella realtà, attraverso il nostro lavoro e i nostri interessi, portiamo su di essa il nostro giudizio. In assenza di un lavoro culturale in tal senso, però, noi assorbiamo e subiamo la posizione ideologica dominante. Per essere liberi è necessario innanzitutto un lavoro della persona, di ciascuno di noi.
Il Centro culturale è uno strumento per questo lavoro.