Seguici su:

Centri associati

Centro Culturale Giacomo Leopardi di Recanati

corso Persiani 48
62019 Recanati (Mc)
tel. 320 3077716
www.peguyrecanati.it
Pagina Facebook
centro_leopardi@virgilio.it

Dal 1981 il centro culturale Péguy si pone, a Recanati e nelle città vicine, come luogo di dialogo e di aggregazione per tutti coloro che amano l’arte, la storia, la lettura, la letteratura, la musica.
Nel primo decennio la sua attività si è svolta prevalentemente nell’ambito del territorio recanatese. Dal 1995 ha ampliato i suoi orizzonti e si è strutturato al suo interno fino ad aggregare realtà culturali limitrofe.
Più recentemente ha allargato la sua base societaria, ha stipulato convenzioni e programmato la sua attività in modo preciso e sistematico abbracciando l’intero territorio regionale.
Dal 29/12/2004 è iscritto al n°. 348/SOS nella sezione II del registro regionale delle Associazioni di Promozione Sociale, ai sensi dell’art. 5 comma 4 della L.R. 9/2004.
La passione che anima chi lo ha fondato e chi in questi anni lo ha curato e seguito è l'uomo ela sua esperienza nella concretezza del reale; l'uomo e il suo desiderio di trovare ciò che dà consistenza e significato al suo fare.
Lo  sguardo  attento all’esperienza cristiana e il rendersi conto della diversità ed estraneità dell’ambiente rendono paradossalmente più potente l’incontro e la valorizzazione dell’altro, senza sentire nemico nessuno, in rapporto con tutti gli uomini, come testimoniano i molteplici incontri che si sviluppano da ogni iniziativa.

Nel corso dell’'assemblea straordinaria dei soci del Centro Culturale Péguy tenutasi venerdì 26 luglio a Recanati, è stata variata la denominazione sociale in Centro Culturale Giacomo Leopardi.

Scopo della proposta è stato ed è la presa di coscienza del percorso in cui il nostro centro culturale si trova, sempre più incentrato sulla figura di Leopardi. Un'amicizia con il poeta che col tempo è fiorita fino a caratterizzare sensibilmente la nostra opera, e che ha avuto origine dal lavoro personale di alcuni - che ha coinvolto ben presto tutti - e soprattutto dal compito che don Giussani ci ha lasciato nel suo messaggio per i 25 anni della presenza del movimento a Recanati, chiamandoci «a rinnovare nel mondo con la vostra stessa vita la poesia del vostro e nostro Leopardi».

Eventi