Seguici su:

Eventi

Ravenna: Let's Christmas

Concerto di Natale del gruppo Quattrottave

Il Centro Culturale Pier Giorgio Frassati di Ravenna organizza per sabato 15 dicembre prossimo, con inizio alle ore 18, un concerto in vista del santo Natale presso la chiesa di Santa Maria Maggiore a Ravenna (in via Galla Placidia, dietro san Vitale).
“Let’s Christmas! La nascita di Cristo non è una leggenda suggestiva, ma un fatto presente”: questo il titolo del concerto che vedrà protagonisti i QUATTROTTAVE, gruppo vocale milanese che da quattordici anni si avventura nel territorio vasto e sorprendente della musica a cappella (ovvero senza l’accompagnamento di strumenti musicali) e che a Ravenna proporrà i brani più amati della tradizione natalizia di tutto il mondo: i grandi classici americani, i villancicos, le carole anglosassoni, gli spirituals e altre sorprese "vocali".
I canti scelti non sono solo popolari, ma esprimono la gioia e lo stupore per l’annuncio della Buona Novella: Dio si è fatto uomo, l’Eterno è entrato nella storia. Ed è proprio con l’intento di condividere la gioia del Santo Natale che il Centro Culturale Pier Giorgio Frassati propone a tutta la città il concerto dei Quattrottave.

L’evento (ingresso a offerta libera) è promosso a sostegno di un progetto della Fondazione AVSI a favore di alcuni asili familiari a Quito [Ecuador]. L’asilo familiare è un luogo il più possibile simile a una casa, capace di dare tutto l’affetto possibile ai bambini, come lo darebbe una madre. AVSI in Ecuador è presente dal 2001 con un programma di educazione infantile e di sviluppo a sostegno delle famiglie e della comunità, con particolare attenzione ai giovani.

Note biografiche gruppo vocale Quattrottave:
Costituito ufficialmente nel 1997 sotto la direzione di Fabio Parmeggiani. Dopo l’esperienza comune del "Piccolo Coro di Milano" di Adriana Mascagni, il contatto con la musica a cappella degli Stati Uniti e lo studio del canto contemporaneo hanno portato alla costruzione di un repertorio che spazia dalla musica popolare al gospel, dalla polifonia classica al pop e al jazz, con arrangiamenti originali e d’autore.
I Quattrottave cantano “a cappella”, cioè senza l’accompagnamento di strumenti musicali. Alla voce, o alle voci, a cui è affidata la melodia, si affiancano infatti le voci che eseguono un vero e proprio accompagnamento "strumentale" (contrabbasso, basso, percussioni vocali) imitando il suono degli strumenti oppure utilizzando sillabe, fonemi e pattern ritmici.

Quando

Dove

Organizzato da