Seguici su:

Eventi

Milano: La scuola che non ti aspettavi, ma che c'è

Scoperte e prospettive

LA SCUOLA CHE NON TI ASPETTAVI. LA SCUOLA CHE C’È
Scoperte e prospettive nel tempo del coronavirus

Intervengono
Eraldo Affinati, Scrittore e insegnante Penny Wirton, Roma
Ludovico Arte, Dirigente scolastico I. T. T. Marco Polo, Firenze
Ezio Delfino, Dirigente scolastico, Presidente nazionale DISAL
Gilda Esposito, Dirigente scolastico Circolo didattico E. De Filippo –Santa Maria La Carità, Napoli
Paola Fantolini, Insegnante Fondazione Sacro Cuore, Milano

Introduce
Camillo Fornasieri, Direttore del Centro Culturale di Milano
Conduce
Andrea Caspani, Redazione Centro Culturale di Milano

Un mondo vecchio e uno nuovo si fronteggiano, tra le case, nel vuoto delle città ferme per il coronavirus. Ciao, vado a scuola... No, la scuola viene a casa tua... Perchè la scuola non si è fermata? Perchè era già ripartita, ognuno coi mezzi a disposizione, 15 giorni prima della prima “grida” del Ministero? E soprattutto, cosa ha scoperto “questa scuola” che è entrata nelle case e cosa ci sta mostrando, in questa circostanza, una generazione di giovani e giovanissimi? La posta in palio è alta, soprattutto per le scuole paritarie: “Tutto ciò che è umano è frutto di educazione”, diceva don Luigi Giussani; “Il maestro dà al ragazzo tutto quello che crede, che spera. Il ragazzo crescendo ci aggiunge qualche cosa e così l’umanità va avanti”, rifletteva don Lorenzo Milani.

Quando

Dove

Organizzato da

Personaggi