Seguici su:

Eventi

Abbiategrasso (Mi): Le nozze di Cana e la pesca miracolosa

Spettacolo Teatrale

Domenica 6 settembre gli amici del Centro Culturale Shalom nel quadriportico della Basilica di Santa Maria Nuova di Abbiategrasso propongono lo spettacolo teatrale I TESTIMONI, due monologhi di Luca Doninelli messi in scena dall'attore ANDREA CARABELLI.
I TESTIMONI racconta in modo originale due episodi del Vangelo, le nozze di Cana e la pesca miracolosa. Il Centro Culturale Shalom propone di riandare a questi episodi della vita di Gesù per trovare oggi da chi e come ripartire in un mondo scosso e impaurito dal coronavirus e spesso segnato da contrapposizioni ideologiche e da una tendenza a sottolineare la negatività e il limite. Ciò che oggi fa riprendere non è una padronanza della situazione che è illusoria nè di fronte alla paura la certezza delle regole, ciò che fa ripartire sono presenze che hanno trovato un senso della vita e lo verificano dentro le condizioni quotidiane della vita. La domanda di ripartire è forte e molto sentita, ogni persona oggi vuole riprendere a vivere con tutta l'intensità e le possibilità che ci sono, si può farlo come ha testimoniato il Meeting di Rimini che ha trovato dentro le condizioni di oggi la forma per realizzare la sua presenza in questa società. E' la sfida che si propone oggi, ripartire è la domanda di oggi, lo si può fare e in queste condizioni di pandemia, non da progetti nè da buone idee, ma coinvolgendosi con chi propone una vita già cambiata, una vita che affascina per la speranza che porta. Qui sta il punto da cui ripartire, delle presenze che vivono una speranza. Oggi come ieri si riparte dai testimoni di una vita nuova che è presente.

Post Evento:
Gli Amici del Centro Culturale Shalom di Abbiategrasso per ripartire hanno proposto lo spettacolo I TESTIMONI, un monologo scritto da Luca Doninelli che Andrea Carabelli ha messo in scena domenica 6 settembre 2020 nella Basilica di Santa Maria Nuova di Abbiategrasso davanti a circa duecento persone. I Testimoni racconta delle nozze di cana e della pesca miracolosa e lo fa attraverso due testimoni, un commerciante di vino e Giuda, non il traditore ma colui che è rimasto fedele a Gesù. Carabelli ha interpretato con una grande vivacità e in modo emozionante queste due figure portandoci a vivere la loro esperienza, la meraviglia da loro provata nel vedere questi eccezionali miracoli. Così Carabelli ha portato tutti nel presente, perchè ieri come oggi ciò che muove la vita non sono discorsi nè le migliori interpretazioni che si hanno della situazione nè i progetti che si è capaci di fare, ciò che muove il cuore è qualcosa che accade e di cui vi sono i testimoni che lo raccontano. I Testimoni è stata quindi non solo una rappresentazione teatrale ma la sfida a ripartire. E mentre tutti propongono idee e opinioni pensando che siano le migliori perchè presumono di avere l'analisi giusta, gli Amici del Centro Culturale Shalom hanno voluto dire un'altra cosa, che si riparte da qualcosa che accade e che riguarda il desiderio dell'uomo. Essere testimoni di questo è il compito della vita, tant'è vero che raccontare ciò che entra nella vita e la cambia rende più consapevoli che l'origine sia il mistero, la sua presenza che opera.
Oggi più che mai questo mondo ferito e incerto non ha bisogno di progetti innovativi, ha bisogno di testimoni!

Quando

Dove

Organizzato da