Seguici su:

Eventi

Ravenna: Il lavoro. Un'avventura per sè

Incontro con Daniele Nembrini e Mariella Carlotti

L’Associazione "Gli Amici di Enzo" e il Centro Culturale "Pier Giorgio Frassati" organizzano l'incontro dal titolo: "Il lavoro: un’avventura per sé. Un’antologia di dipinti di Jean François Millet". A partire dalla mostra "Un dramma avvolto di splendori. Uomini e donne al lavoro nella pittura di Jean François Millet" sui dipinti di Millet, realizzata in occasione dell'edizione 2014 del "Meeting per l'amicizia tra i popoli", l'incontro vuole mettere a tema "l'onore del lavoro", in che cosa consiste la dignità del "proprio fare". Il disamore generale al lavoro - scriveva nel 1910 Charles Péguy - è la tara più profonda, la tara fondamentale del mondo moderno. Péguy sapeva che la nostra civiltà è debitrice al Cristianesimo di una concezione nuova del lavoro: nel mondo antico il lavoro manuale era l'attività degli schiavi; con il Cristianesimo esso diviene la creativa espressione dell'uomo libero.
Qualche decennio prima un artista francese Jean-François Millet aveva fatto del lavoro il tema principale della sua pittura: nei suoi dipinti esplode la sua simpatia profonda per la quotidiana fatica degli uomini.

Intervengono:

Daniele Nembrini, founder Fondazione Ikaros
Mariella Carlotti, insegnante e curatrice della mostra su Millet al Meeting 2014


Quando

Dove

Organizzato da

Personaggi