Seguici su:

La questione

"Il cielo vive dentro di me"

A Cicciano, (Na) dal 10 al 16 gennaio la Comunità Parrocchiale San Pietro Apostolo e Immacolata Concezione con la collaborazione con il Comitato Festeggiamenti di Sant'Antonio Abate propongono la mostra "Il cielo vive dentro di me" che racconta l'esperienza affascinante e drammatica di Etty Hillesum che durante la persecuzione razziale in Olanda ha scoperto la bellezza del vivere. Il 10 gennaio vi è stata la presentazione della mostra al Centro sociale Nadur con la partecipazione del vescovo di Nola mons. Marino e l'intervento significativo e appassionato di Giuseppe Bovo. A guidare l'incontro di presentazione Stefania di Cicciano che con il suo entusiasmo ha catturato l'attenzione dei presenti. In una sala affollata con la presenza di 350 persone è stata raccontata l'esperienza di Etty Hillesum, la ricerca di se stessa avviata dall'incontro con Julius Spier e il suo approdo a Dio con cui vive un ininterrotto dialogo.
Il gruppo di guide che si è coinvolto proporrà una modalità originale di presentazione della mostra: per i bambini e le bambine all'inizio della mostra vi saranno due laboratori, uno sensoriale e uno esperienziale con il quale mettere a loro agio i giovanissimi visitatori.
Ciò che è accaduto di bello a Cicciano è l'amicizia tra tutti coloro che si sono coinvolti nella mostra, un'amicizia che ha lo stesso timbro di quelle che viveva Etty Hillesum, un'amicizia che ha a cuore la vita e il suo destino. (Gianni Mereghetti)

Vai alla locandina dell'evento con le informazioni sugli orari della Mostra

Rivedi
il video della presentazione della Mostra a cura del curatore Gianni Mereghetti

Vai sul sito di Meeting Mostre per ulteriori approfondimenti